Il 5×1000 agli Amici dell’Ospedale

5x1000

Cari Amici dell’Ospedale, come da qualche anno a questa parte, anche nel 2015 sarà possibile destinare una quota, pari al 5 per mille dell’Irpef, a favore dell’Associazione di volontariato scelta al momento della dichiarazione dei redditi.

Potrete decidere, pertanto, che una piccolissima parte delle vostre tasse, anziché essere inglobata totalmente dall’Erario, venga devoluta direttamente ad un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS), e ciò semplicemente indicandola quale beneficiaria all’atto della dichiarazione dei redditi.

È bene chiarire fin da subito che questa elargizione non comporta alcun onere aggiuntivo per il contribuente: che si decida di destinare il 5 per mille, oppure no, si pagheranno sempre le medesime tasse stabilite dalla legislazione tributaria.

Al contrario, qualora scegliate di aiutare gli “Amici dell’Ospedale”, indicando l’Associazione quale beneficiaria del 5 per mille, ci darete la possibilità di proseguire, migliorare ed ampliare i servizi di prevenzione e tutela della salute del donatore che sono e rimarranno sempre i nostri principali obbiettivi.

A seconda dei modelli che compilerete per la dichiarazione dei redditi – CU 2015, 730/1-bis o modello UNICO – vi basterà apporre la firma nell’apposito riquadro per la destinazione del 5 per mille dell’IRPEF e, di seguito, indicare il codice fiscale dell’Associazione “Amici dell’Ospedale”:

C.F.92114110288

Ricordate che non deve essere indicato il nome dell’Associazione, bensì soltanto il codice fiscale (per facilitarvi le cose, è inserita una pagina esplicativa a questo link: modello CU_5xmille).

Ora una comunicazione di ordine burocratico.

Con lettera del 17 dicembre 2013, il direttore del Servizio Immunotrasfusionale dell’Ospedale di Padova, ha comunicato al Presidente, che a far data dall’1 gennaio 2014, le trasfusioni di plasma potranno essere effettuate con cadenza trimestrale, invece di quella mensile di prassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.